Celeste Degli Iblei

il mondo di celeste

La danza sublime

Equilibrio di una danza sconosciuta, riflette il sole di una notte chiamata luna. Non si è mai abbastanza coraggiosi per tentare l’impossibile. Si accenda, dunque, la più delicata delle melodie. Che ognuno riconosca il proprio passo, ballando un solo tempo, sognando senza timore sulla corda…

La lingua rossa – Storia di un amore

C’era una volta, tanto tempo fa, una città distesa sul mare. Non c’era giorno in cui il sole abbandonasse il cielo, nè pomeriggio in cui la pioggia piangesse troppo a lungo sulle panchine, sulla gente e sulle barche. L’imperituro sole tornava prepotente, colorando la tela…

Un Amore Sublime – Bright Star La Fulgida Stella di John Keats

Ho passato gran parte della mia vita a fuggire da film che non avessero il lieto fine, ma a discapito del destino e del tempo, c’è stato un giorno in cui ho conosciuto le poesie di John Keats e da quel giorno una piccola parte di me…

Azzurre sere d’estate

Nelle azzurre sere d’estate, me ne andrò per i sentieri, graffiato dagli steli, sfiorando l’erba nuova: trasognato, ne sentirò la frescura sotto i piedi, e lascerò che il vento mi bagni la testa nuda. Non parlerò, non penserò a niente: Ma l’amore infinito mi salirà…

Barcarola – Pablo Neruda, la poesia più bella

L’ho sempre considerata la poesia più bella di Pablo Neruda. Innamorata della voce del grande Luca Ward che ne interpreta una parte che riporto nel video in fondo alla pagina, ecco Barcarola, il sublime scritto da non dimenticare di portare sempre nel cuore Barcarola –…

Shiri Il Sandalo Spinato – Poesia Il Giorno della Memoria

Un’origine maledetta, che mi porta alla morte. Uno stemma dentro al sangue, che colore non ha più. Questo è il mondo, cara gente Questo è il mondo ed il suo niente. Mente matta, sconcertante, malattia per tanta gente. Sei colore nella terra, o colore nel…

Primo Levi – Se questo è un uomo

Tutti scoprono, più o meno presto nella loro vita, che la felicità perfetta non è realizzabile, ma pochi si soffermano invece sulla considerazione opposta: che tale è anche una infelicità perfetta. I momenti che si oppongono alla realizzazione di entrambi i stati-limite sono della stessa natura: conseguono dalla…

William Shakespeare insegna ad Amare

William Shakespeare non ha bisogno di presentazioni, ma il sonetto 116 rappresenta il lasciapassare per l’eternità, cavalcando tutti i tempi che da passati diventano attuali per lasciare spazio a quelli futuri, quelli moderni, gli stessi tempi in cui, ancora, il sonetto 116 sarebbe attualissimo. Anche…

Facebook

Facebook By Weblizar Powered By Weblizar

La serie Sublime

Leggi le mie storie

Copyright © 2018 Celeste Degli Iblei